Ancona, 15 aprile 2017 - L’ha riacciuffata per i capelli questa partita con la Feralpi Salò, ma poco cambia per l’Ancona. Matteo Momenté in pieno recupero ha sistemato sull’uno a uno il finale di gara, consegnando ai biancorossi il primo gol al Del Conero del 2017 e un punto che non modifica nulla in classifica. Perché doveva essere la giornata della possibile svolta, dando seguito alla vittoria di Parma, e invece tutto è rimasto invariato.

Il Fano che pareggia a Venezia, festante per la promozione in B, il Lumezzane e il Teramo che pareggiano in casa contro Albinoleffe e Forlì. Sabato di Pasqua interlocutorio. Oppure no, visto che alla fine mancano sole tre giornate al termine e le speranze nel miracolo playout si riducono di novanta minuti in novanta minuti con la retrocessione che resta dietro l’angolo. Non è bastato l’orgoglio dell’Ancona nella seconda metà della ripresa per portare a casa la prima vittoria interna del nuovo anno. Colpa di un approccio non da squadra all’ultima spiaggia al cospetto di un Feralpi Salò che ha fatto di tutto meno che alzare i ritmi della contesa. Ospiti avanti col gol a fine primo tempo dell’ex di turno Gerardi. L’infortunio a Caglioni, colpito al capo nella prima parte di ripresa, comporta un maxi recupero nel quale Momenté su punizione trova l’incrocio e il pari.

ANCONA (4-3-3): Anacoura; Daffara, Cacioli, Ricci, Barilaro; Zampa, Gelonese, Bambozzi (Bariti dal 14° st); Voltan (Del Sante dal 7° st), Paolucci (Momenté dal 30° st), Frediani. A disp.: Scuffia, Di Dio, Kostadinovic, Agyei, Mancini, Nicolao, Forgacs, Bartoli. All. De Patre FERALPI SALO’ (4-3-1-2): Caglioni (Vaccarecci dal 16° st); Parodi, Aquilanti, Ranellucci, Ruffini (Gambaretti dal 40° st); Settembri, Gamarra, Tassi; Bracaletti (Codromaz dal 22° st); Guerra, Gerardi. A disp.: Staiti, Davì, Ferretti, Turano, Luche, Liotti. All. Serena Arbitro: Lorenzin di Castelfranco Veneto Reti: Gerardi al 45° pt (FS), Momenté al 48° st (A) Note: 1419 paganti, per un incasso di 8395 euro. Ammoniti: Cacioli, Del Sante, Zampa (A); Gamarra, Caglioni, Gambaretti (FS). Espulso il preparatore dei portieri dell’Ancona Ripa. Angoli: 5-2. Recupero: 8° st.