Castelbellino (Ancona), 21 novembre 2017 - Ci siamo quasi, sta per riaccendersi con tanto di spettacolo pirotecnico l’albero che dalla collina domina la Vallesina. Domenica tornerà a risplendere l’albero più grande delle Marche, realizzato con numeri da record: 73 neon perimetrali, un dislivello di quota dalla punta al fondovalle di 134 metri e una superficie di 21360 metri quadri.

E a fare da corollario per il grande evento una serie di iniziative a fare da corollario: i mercatini natalizi che, dopo domenica, replicheranno, ma in centro storico, l'8 dicembre. Un centinaio di bancarelle che, domenica a Stazione e poi l'8 dicembre nel capoluogo, porteranno divertimento, musica, colori e sapori. Domenica prossima alle 9 apertura dei mercatini lungo le vie della frazione di Stazione poi gli stand gastronomici con piatti tipici e dalle 15 il concerto con musica per zampogne, seguito dalle animazioni itineranti delle bande di Castelbellino e l'Esina di Moie. L’accensione dell’albero alle 18.30 con i fuochi d'artificio e poi festa fino alle 22.