Senigallia (Ancona), 12 agosto 2017 - L’ultimo in ordine di tempo è ‘Yo contigo, tú conmigo’, colonna sonora di ‘Cattivissimo me 3’. Gli altri hanno come titoli ‘El mismo sol’, ‘Sofia’ e ‘Libre’, solo per citarne alcuni. Parliamo dei singoli-tormentone di Alvaro Soler, che stasera (ore 22.30) al Mamamia di Senigallia farà scatenare residenti e turisti con i brani che lo hanno trasformato nel giro di poco tempo in una star internazionale. Un’esclusiva regionale attesissima, tanto che il sold-out è quasi certo.
 
L’artista spagnolo si candida a re dell’estate 2017, grazie innanzitutto a ‘Yo contigo, tú conmigo’, pezzo registrato con la band rivelazione sudamericana Morat. Impegnato in questi mesi nella scrittura del suo nuovo album, Soler torna in uno dei paesi che più lo amano. E lui ricambia: «Il mio rapporto con i fan è molto forte, intenso, e in particolare con quelli italiani, i quali mi hanno apprezzato fin dall’inizio della mia carriera, dandomi sempre prova di un grandissimo calore. Per questo non vedevo l’ora di tornare in Italia: voglio sentire di nuovo questo calore, e rispondere con affetto».
 
Sparito per un po’ dopo l’esperienza di ’X Factor’, il ragazzo prodigio per quest’anno ha deciso di lasciare il piccolo schermo per dedicarsi al suo nuovo album. Ma non ha dimenticato il talent che lo ha lanciato in Italia: «È stata una bellissima esperienza. Per me è il miglior format che ci sia, perché aiuta veramente i giovani cantanti e musicisti a sfondare. Dietro c’è una selezione: in tv arrivano solo quelli che hanno talento». Come lui, capace di conquistare anche una collega illustre come Jennifer Lopez, che lo contatta per chiedergli di cantare ‘El mismo sol’ con lui. E pensare che Alvaro non pensava neanche di vivere con la musica: «Io sono un ingegnere, e stato per diventare progettista di auto. Poi ho partecipato con il mio gruppo al talent Tú sí que vales, grazie al quale ho firmato un contratto con la Sony come autore. Mi sono dato due anni di tempo per raggiungere il successo».
 
Ce l'ha fatta, Soler. Il brano di debutto ‘Sofia’ in meno di un mese ha raggiunto 11 milioni di visualizzazioni sui social. La canzone è autobiografica: parla di un suo ex amore finito male. Aveva 19 anni, ed il vero nome della ragazza era Maria. Neanche il grande successo della canzone lo ha spinto a riallacciare i rapporti con l’ex ragazza. A proposito di amori, gliene hanno attribuito uno anche con la nostra Emma Marrone, conosciuta dietro le quinte del Coca Cola Summer Festival (nasce così il duetto di ‘Libre’). Lui però ha smentito: «Nel video della canzone volevano giocare sull’ambiguità, ma io ho detto no. Con Emma siamo solo amici». Il ragazzo è single, e pare che sia proprio un ragazzo da sposare. Le interessate sappiano che tra le sue tante passioni c’è anche la cucina. Adora il cibo italiano e cimentarsi sempre in nuove ricette. E ovviamente ama mangiare.