Chiaravalle (Ancona), 21 novembre 217 - Torna domani sera “Un filosofo al cinema. Quando i film aiutano a pensare”, la rassegna cinematografica gratuita in programma al Teatro Valle di Chiaravalle per quattro mercoledì consecutivi. Domani (ore 21, ingresso gratuito) sarà proiettato ‘Il sospetto’, scritto e diretto da Thomas Vinterberg e premiato al festival di Cannes 2012.
La rassegna proseguirà con ‘Ferro 3. La casa vuota’ diretto da Kim Ki-duk. E poi il 29 novembre ‘La bella gente’ di Ivano De Matteo con Monica Guerritore, Antonio Catania, Iaia Forte e Giorgio Gobbi. Il 6 dicembre sarà proiettato ‘La bella gente’ (2009) di Ivano de Matteo con Monica Guerritore, Antonio Catania ed Elio Germano. Infine il 13 dicembre sarà la volta di ‘Room’ (2015) di Lenny Abrahamson con Brie Larson e Jacob Tremblay.

“Ultima nata tra le cine-rassegne che costellano l’annata culturale chiaravallese – sottolinea l’assessore Francesco Favi, promotore dell’iniziativa – ‘Un filosofo al cinema’ è presto cresciuta nella capacità di mettere in movimento idee e persone, di collegare la visione dei film a determinate visioni del mondo, di leggere le dinamiche umane di oggi e di sempre attraverso la lente della settima arte. Non a caso quest’anno la rassegna avrà un valore aggiunto rispetto alle precedenti edizioni, ovvero un raccordo tematico con “KUM!”: l’importante festival che – sotto la direzione scientifica di Massimo Recalcati – si è tenuto alla Mole di Ancona dal 10 al 12 novembre, attirando la presenza, l’interesse e l’entusiasmo di migliaia di persone”. I film saranno introdotti e commentati anche da ragazzi: Gabriele Costa, Alessandra Marcuccini, Pino Pitasi e Giampaolo Paticchio. La terza serata sarà condotta da un membro del consiglio nazionale di Jonas Onlus, un’associazione di psicanalisti fondata nel 2003 da Recalcati.