Ancona, 17 marzo 2017 - Il concerto di Ligabue è rinviato al 16 ottobre al Pala Prometeo di Ancona (recupero del concerto del 24 aprile) per motivi di salute. Già a febbraio, infatti, Luciano Ligabue si era dovuto fermare per un edema alle corde vocali e aveva posticipato l’inizio del tour. Ora, un altro duro colpo per lui. Il cantante ha annunciato sui suoi profili social di dovere di nuovo sospendere i concerti in giro per l’Italia a causa di un polipo alle corde vocali per il quale dovrà sottoporsi ad un intervento.

Ligabue racconta che il giorno dopo il suo compleanno, il 14 marzo, ha iniziato a sentire “che la voce non usciva” durante il concerto al Mediolanum Forum di Assago. Il cantante in un video su Facebook ripercorre anche il momento, proprio del 14 marzo a Milano, in cui sul palco aveva chiesto scusa ai presenti per le condizioni della sua voce, dicendo: “Purtroppo ho avuto una ricaduta e quindi si sente, faccio molta fatica a gestire proprio il cantato però non me la sentivo di far saltare il concerto all’ultimo. Quindi adesso andiamo dritti un po’ al sugo, ce la metto tutta, faccio veramente tutto quello che posso, vi chiedo scusa. Avrei voluto darvi una performance molto migliore di quella che sto dando ma purtroppo è andata così”.

E così, qualche mese di stop. Ma il ‘Made in Italy - Palasport 2017’ ripartirà a settembre con la riprogrammazione di tutte le date, già annunciate. Per chi vorrà, invece, sarà previsto il rimborso del biglietto. Annullati solo i concerti di Bruxelles del 14 maggio e di Roma del 17 maggio: chi ha acquistato il ticket dovrà chiedere il rimborso e acquistare il biglietto per una nuova serata. Ligabue non nasconde il suo rammarico per l’interruzione forzata del tour: in queste 17 date “vi ho visti bellissimi, vi ho visti gioiosi, entusiasti, vi ho visti più giovani del solito, cosa che mi ha fatto oltre a un po’ di sorpresa, anche molto piacere. Ecco, io voglio ripartire da quest’idea, ho bisogno di un po’ di mesi per rimettermi in sella ma lo farò. E quindi ci vediamo a settembre per il tour di Made In Italy”.