Maiolati Spontini (Ancona), 5 dicembre 2017 - Secondo appuntamento domani con la rassegna “Malati di niente”, in programma alla biblioteca La Fornace di Moie. Doppio appuntamento domani con un dibattito e la proiezione di un film. Eliminare il pregiudizio verso la malattia mentale: nasce con questo scopo la manifestazione che sin dal Duemila propone di valorizzare le diversità per combattere lo stigma.

A “La Fornace” domani si parlerà di incomunicabilità attraverso la rassegna cinematografica, con salotto/aperitivo, dal titolo “Relazioni liquide”, a cura del Gruppo cinema del Centro sollievo di Moie e Jesi. Alle 18,30 è in programma il salotto: un dibattito con Chiara Bartolucci, insegnante dell’Istituto Galilei di Jesi, e Daniele Capomagi, psicanalista.

Seguirà alle 20 l’aperitivo e alle 21 la proiezione del film “Captain Fantastic” scritto e diretto da Matt Ross nel 2016. È la storia di una famiglia che vive al di fuori della società in modo autarchico. L’incontro è gratuito e aperto a tutti.