Senigallia, 29 luglio 2017 - Il rock degli anni d’oro dilaga a Senigallia, dove dopo i tre giorni di prefestival il Summer Jamboree entra nel vivo. Questa sera sul palco arriva una star dell’epoca, e uno dei big di questa edizione, Chris Montez, preceduto dai coinvolgenti Trickbag, sul palco centrale al Foro annonario dalle 21. Riconosciuti da tempo come la più importante band di blues e rhythm ‘n’ blues in Svezia, con 22 anni di tour e numerosi premi all’attivo, The Trickbag sono molto richiesti. Dopo di loro, alle 23.15, i riflettori si riaccenderanno su un Chris Montez. La biografia umana e artistica di Chris Montez è talmente significativa nell’evoluzione del rock and roll da aver meritato un film documentario intitolato “The Chris Montez story” uscito nel 2014. Influenzato da artisti come Ritchie Valens e Sam Cook, i suoi successi miscelano influenze ispaniche e rhythm and blues. Montez arriva al successo nel 1962 con “Let’s dance”. In tour fuori dagli Usa sull’onda del successo, arriva in Gran Bretagna, dove gli fanno da band di apertura quattro giovanissimi talenti ancora poco noti, i Beatles. La sua versione della ballata “The more I see you” è tra le più diffuse e utilizzate dal mondo del cinema. A fargli da backing band saranno i pilastri Good Fellas, capitanati da Lucky Luciano. Meglio conosciuti come i “gangster dello Swing”, da anni band residente del Summer Jamboree, hanno diviso il palco con Ben E. King, James Burton e praticamente ogni altro artista di settore ancora in attività. 
Una garanzia in questa super serata di sogno!

Ma il Summer Jamboree non è solo questo. Iniziano gli eleganti e attesi dopofestival notturni alla Rotonda a Mare e il Dance Camp. Tanta musica live, tanti dj set, tanto rock and roll per tutta la giornata. 
Per chi preferisce rilassarsi in spiaggia, le vibrazioni rock and roll si trasmettono dalla consolle del Mascalzone sul lungomare Alighieri, con quattro dj che si alternano dalle 12 alle 18. E dalle 17 un tuffo nell’America anni Cinquanta al Rockin’ Village, poi i Vintage Market e il parck di auto e moto Usa pre 1969: da oggi arriva anche la maestosa Cadillac preferita di Elvis Presley, la Fleetwood Broughman targata 1-ELVIS che il Re guidò negli ultimi anni della sua vita. Altri straordinari cimeli di Elvis sono in mostra al palazzetto Baviera.