Falconara (Ancona), 7 settembre 2017 - Si era seduto sotto l’ombrellone di una coppia di bagnanti, moglie e marito, per proporre loro articoli in legno fatti a mano, ma aveva adocchiato un orologio che la donna aveva lasciato sul lettino. Al momento di ripartire, con la scusa di riprendere la merce, il venditore ambulante senegalese aveva intascato l’orologio e si era allontanato.

Il marito però si è accorto della manovra e lo ha inseguito fino al bar dove il vu’ cumprà si è fermato. Il senegalese, vistosi scoperto, ha minacciato il suo accusatore e ha negato il furto. È intervenuto anche il bagnino e sono stati chiamati i carabinieri. I militari della Tenenza di Falconara arrivati in pochi minuti hanno arrestato il senegalese un uomo di 40 anni per furto aggravato e minacce. Il fatto è accaduto ieri pomeriggio e il senegalese dovrà comparire questa mattina in tribunale ad Ancona per la convalida dell’arresto.