Ancona, 6 dicembre 2017 - Dalla cultura al mondo dello spettacolo, dall’imprenditoria allo sport, dalla solidarietà al terzo settore. Sono i campi in cui si sono contraddistinte le venti persone tra le quali i lettori del Carlino potranno scegliere ‘L’Anconetano dell’anno’, attraverso il coupon che pubblicheremo ogni giorno e che trovate sul giornale in edicola.

Come sempre molto ben rappresentato è lo sport. Vedi l’imprenditore Stefano Marconi, titolare della Rays e presidente dell’US Anconitana ASD. La nuova avventura è iniziata nel migliore dei modi, e i tifosi si affidano a lui per risalire la china. Giovanissimi, ma già campioni, sono Claudia Rossi, velista capace di conquistare per due volte di seguito il titolo europeo, e Simone Barontini, mezzofondista che a febbraio ha conquistato il titolo italiano assoluto negli 800 metri indoor, con primato nazionale juniores.

Come Marconi, anche Andrea Lardini unisce sport e imprenditoria. Presidente e Ceo di un’azienda di spicco nel settore dell’abbigliamento, a Filottrano, la ‘sua’ squadra di pallavolo femminile è volata in serie A1. L’imprenditoria è ben rappresentata anche da Guido Guidi, protagonista dell’accoglienza turistica nel capoluogo con il SeePort Hotel e l’Hotel Excelsior La Fonte di Portonovo. 

Da Jesi arriva Pierluigi Bocchini, neo presidente del consiglio territoriale di Confindustria Marche Nord. E’ presidente di Clabo, azienda leader nella produzione di banchi frigo. Con il ‘freddo’ ha a che fare anche Paolo Brunelli di Agugliano, titolare di una gelateria a Senigallia capace di conquistare quest’anno il titolo di ‘Gelateria migliore d’Italia’. Per lui è una consacrazione a livello nazionale.

Sul fronte dell’arte e della cultura va tributato omaggio a Valeriano Trubbiani, che quest’anno ha compiuto ottant’anni. Ancona gli ha dedicato una mostra, un progetto di nuova illuminazione dei suoi ‘Rinoceronti’ e l’acquisizione di alcune opere in Pinacoteca. C’è poi Sauro Longhi, rettore dell’Università Politecnica delle Marche, che la cultura, quella scientifica, l’ha portata nelle vie e nelle piazze cittadine. A lui il grande merito di aver ‘aperto’ sempre più l’Ateneo alla città. 

La candidata più giovane è Eva Simonetti, 18enne, che ha pubblicato il suo primo libro a 12 anni. Quest’anno ha vinto il concorso «Scintille di Minerva» della casa editrice Minerva. Il mondo dello spettacolo vede protagonista Lucia Mascino, attrice apprezzata da registi come Nanni Moretti e Francesca Comencini, popolarissima anche in tv con ‘Una mamma imperfetta’. Da Falconara vengono Andrea Agostini, grafico e artista da oltre un anno impegnato al Salesi con i bambini oncologici, e Giacomo Scortichini, assistente alla regia in varie serie tv di Netflix (‘Suburra’,’Sense8’). Emanuele Satolli, fotoreporter fabrianese, ha avuto l’onore di vedere una sua foto scattata a Mosul sulla copertina del Time. 

E' nato in Germania, ma vive a Fabriano, il 21enne Andreas Muller, che a maggio ha vinto il talent show ‘Amici’, diventandone ballerino.

Nel campo della medicina ci fa onore Guido Silvestri, senigalliese, scienziato di fama mondiale. Professore ad Atlanta, guida un’equipe internazionale che studia un vaccino per l’HIV. A fine anno verrà pubblicata su Nature una sua nuova scoperta. 

Senigalliese è anche Rossana Berardi, la più giovane direttrice di Clinica Oncologica (quella degli Ospedali Riuniti di Ancona), premiata con il «Power make the difference» della BPW- Fidapa. Il mondo del sociale si affida all’infermiere Roberto Maccaroni, appena tornato dall’ennesima missione all’estero (in Afghanistan) per Emergency, e a Simone Breccia, responsabile della Caritas Diocesana. E, last but not least, c’è il cardinale Edoardo Menichelli, che ha lasciato l’Arcidiocesi di Ancona e Osimo dopo tredici anni. Un vescovo che ha lasciato il segno. 

Ogni giorno il Carlino pubblicherà il coupon con il quale sarà possibile votare l’anconetanodell’anno. I tagliandi possono essere consegnati a mano o spediti per posta all’indirizzo: il Resto del Carlino, via Astagno 3, 60100 Ancona. Sarà possibile votare fino al 15 febbraio 2018.