Fabriano (Ancona), 7 novembre 2017 - "Mamma, questo posto è bellissimo". Quasi a ridosso della tragedia, Anna Tiberi (FOTO) aveva inviato alla madre messaggio e foto del suo arrivo a Ningguo per una gita con i colleghi di lavoro che avrebbe dovuto durare due giorni e che, invece, si è esaurita in poche ore e nel modo più straziante. Quell’ultima comunicazione intrisa di felicità convince ancora di più familiari e amici che la 25enne sia stata vittima di una tragica fatalità e non sia stata certo lei a scegliere di farla finita.

"Anna è scivolata da sola", ma la famiglia ha dei dubbi

CINA_26609278_123957

Ne sono certi papà Pietro - 78 anni, pensionato e volontario nella chiesa Cattedrale - mamma Caterina - 71 anni, catechista - e i due fratelli Giacomo e Tommaso che in queste ore stanno ricevendo l’abbraccio virtuale di una città intera. "Ci stringiamo - ha detto il sindaco Gabriele Santarelli - attorno alla famiglia colpita da una notizia che mai si vorrebbe ricevere. Un abbraccio particolare e personale a Giacomo e Tommaso. Sono in contatto con la Farnesina alla quale ho chiesto di rimanere aggiornato, ma qualsiasi comunicazione sarà gestita direttamente dagli uffici del Ministero". Comunicazioni, invero ancora frammentarie, arrivate anche al Prefetto Antonio D’Acunto: "Stiamo seguendo - sostiene il Prefetto - il caso con il Ministero affari esteri: per il momento non sappiamo nulla di più".

A piangere Anna c’è tutta una comunità, in particolare i tanti amici fabrianesi che ben conoscevano attivismo e cocciutaggine di una ragazza «tanto dolce quanto determinata». Completati gli studi al liceo Scientifico Volterra si era trasferita a Siena dove ha conseguito la laurea all’Università per stranieri, Neanche il tempo di celebrare il dottorato che subito ha preparato le valige per raggiungere la Cina dove ha trascorso, in due segmenti, nove degli ultimi dieci mesi rimanendo comunque sempre in contatto con la città natale anche tramite il suo profilo Facebook dove proprio la settimana scorsa aveva aggiornato la foto di apertura con un’intensa immagine in bianco e nero.

IL MISTERO - Anna Tiberi, fabrianese di 25 anni, viveva da quasi due mesi in Cina dove era stata assunta come mediatrice linguistica in un hotel di Wuxi. Da poche ore si trovava a Ningguo per un breve viaggio premio offerto dal datore di lavoro nella località turistica di alta collina. Sabato sera è rientrata dalla hall dell'albergo per salire nella camera condivisa con due colleghe che stavano già dormendo. Pochi minuti dopo il tragico volo di quasi dieci metri dalla finestra del terzo piano che non le ha dato scampo

Carlotta Portieri, misteriosa morte in Cina dopo la caduta dal grattacielo