Senigallia (Ancona), 13 agosto 2017 - Stava nuotando quando ha avuto delle difficoltà e ha rischiato di annegare. L'immediata segnalazione di un venditore ambulante, e l'intervento del bagnino e di un'infermiera, però, sono serviti per salvare il bambino. È quanto successo oggi sulla spiaggia del Cesano, a Senigallia, di fronte ai bagni Canaria, a un bambino di 7 anni.

A dare l'allarme è stato un venditore ambulante  che si è accorto del bambino in acqua che aveva delle difficoltà. Subito è intervenuto il bagnino di salvataggio, fortuntamente poi in spiaggia c'era anche un'infermiera del pronto soccorso di un ospedale del bolognese, in vacanza a Senigallia, che gli ha praticato le prime manovre di rianimazione. Sul posto è arrivata anche la polizia municipale, che ha chiesto l'intervento del 118. Il bimbo è ora sotto osservazione al pronto soccorso ma le sue condizioni non destano preoccupazioni.