Numana (Ancona), 12 febbraio 2018 - Ha truffato almeno trenta persone che, ignare, volevano soltanto trascorrere una bella vacanza nella Riviera del Conero. I militati della Compagnia di Osimo hanno denunciato per truffa continuata e sostituzione di persona aggravata S.M.D., torinese pluripregiudicato di 43 anni.

L'indagine è partita nell'agosto scorso dalla denuncia di un 43enne di Ravenna. Utilizzando un annuncio fittizio postato sul sito subito.it, il torinese si era fatto accreditare su diverse carte di credito, intestate a terze persone risultate completamente estranee ai fatti e a cui aveva “rubato” l'identità, un totale di oltre undicimila euro come caparra per l'affitto di abitazioni vacanziere nella Riviera del Conero e in altrettante località turistico-balneari della Toscana, dell'Emilia Romagna e della Liguria. Quegli spazi però non erano nella sua disponibilità.