Osimo (Ancona), 1 settembre 2017 - Si trovava agli arresti domiciliari per violenza sessuale per fatti commessi nel dicembre scorso. Ieri però è “scappato” di casa. I militari non l'hanno trovato nella sua abitazione osimana durante i consueti controlli. Tarik El Ghaddasi, marocchino di 37 anni residente a Osimo, pluripregiudicato, sposato, è stato sorpreso e bloccato dai carabinieri di Osimo e Filottrano mentre rientrava furtivamente nella propria abitazione dopo esserne uscito senza regolare autorizzazione.

L'arrestato, condotto negli uffici della Compagnia osimana, è stato sottoposto a fotosegnalamento e rilievi dattiloscopici e portato di nuovo ai domiciliari in attesa della direttissima fissata per oggi. Considerato il comportamento trasgressivo dell'arrestato, i carabinieri hanno formulato una richiesta di aggravamento dell'attuale misura ritenendo la custodia in carcere l'unica idonea per il soggetto giudicato socialmente pericoloso.