Falconara (Ancona), 13 settembre 2017 - La notizia è arrivata attraverso un’interrogazione dell’onorevole del Pd Emanuele Lodolini: Alitalia ha cancellato i collegamenti quotidiani tra l’aeroporto di Falconara e lo scalo di Roma Fiumicino, voli che venivano operati 3 volte al giorno e che per Aerdorica, la società di gestione dell’aeroporto Sanzio, comportavano un’entrata annuale di 800mila euro.

Un macigno che va ad abbattersi su una società già a rischio fallimento, dove proprio in questi giorni si era aperto un confronto con i circa 100 dipendenti per una riduzione dell’orario di lavoro. La soppressione dei collegamenti aerei Ancona Roma sarà operativa con l’orario invernale che scatterà ad ottobre. Con la sua interrogazione Lodolini chiede al ministro Delrio di prendere provvedimenti affinché la decisione di Alitalia non diventi esecutiva. La compagnia di bandiera nella sua programmazione ha soppresso comunque altri voli in aeroporti italiani considerati evidentemente meno redditizi.