Falconara (Ancona), 1 settembre 2017 - Controlli a tappeto a Falconara su esercizi commerciali e parco Kennedy nell’operazione “Periferie sicure”.

Nella serata di ieri, i carabinieri di Falconara Marittima, i colleghi del nucleo antisofisticazione, le unità cinofili e i militari della compagnia di intervento operativo, hanno identificato circa settanta soggetti, metà dei quali stranieri.

Al termine del controllo sono stati denunciati due giovani trovati in possesso di sostanze stupefacenti, insieme ad un terzo, straniero, per inosservanza agli obblighi di soggiorno sul territorio italiano.

Complessivamente, l’operazione ha portato al ritrovamento di numerose dosi di stupefacente, tra cocaina, hashish e marijuana. Sono stati 25 i militari impiegati, affiancati da due cani antidroga, una femmina di 3 anni di nome Anita ed un maschietto di 4 di nome Arthur. Sequestrate complessivamente 30 dosi di hashish e marijuana per un totale di mezzo etto.

Controllati 8 negozi, due le prescrizioni in materia di sicurezza alimentare. In due sono stati denunciati per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, sorpresi nel Parco Kennedy, in compagnia di una trentina di ragazzi coetanei, alcuni di loro appena maggiorenni. Al termine del controllo i militari hanno invitato i giovani a ripulire il parco da bottiglie e lattine lasciate a terra e hanno invitato i ragazzi a tenere un comportamento più rispettoso delle aree verdi e degli spazi comuni.