Jesi (Ancona), 12 febbraio 2018 - Sbanda, perde il controllo della propria auto e finisce prima contro un palo della pubblica illuminazione e poi contro il muro di un’azienda: è accaduto ieri, poco dopo le 17, alle porte della zona industriale, in prossimità del centro direzionale Esagono. Il conducente, 59enne di San Paolo di Jesi, in evidente stato di ebbrezza alcolica, pur se ferito ha rifiutato il soccorso del 118.

Intervenuta sul posto la Croce Rossa, insieme alla Polizia stradale per i rilievi del caso e l’alcol test al conducente. Avrebbe potuto travolgere e coinvolgere nel micidiale impatto altre persone, ma fortunatamente non sono stati coinvolti altri veicoli o pedoni.

Un incidente simile, ieri mattina in viale Don Minzoni. Un giovane ha sbandato alla guida della propria auto una Renault, fino a terminare la corsa contro un palo della luce. E’ rimasto ferito, per fortuna non gravemente. Trasportato al pronto soccorso del Carlo Urbani è stato sottoposto a tutti gli accertamenti dl caso. Forse una distrazione, oppure un colpo di sonno, all’origine dello schianto mattutinon.