Barbara (Ancona), 5 ottobre 2017 - Oggi l’addio a Ilaria Arcangeli, i funerali della 39enne saranno celebrati alle 15 nella chiesa di Santa Barbara a Barbara. L’architetta si è spenta dopo una battaglia di 15 anni contro un male incurabile. Lei quella malattia l’aveva sconfitta più volte, con quel sorriso contagioso e quella voglia di vivere che non ha mai perso. Ilaria si era laureata nel 2005 in architettura, poi, dopo un’esperienza lavorativa a Senigallia aveva deciso di aprire uno studio a Barbara con una collega dove ha lavorato fino a qualche mese fa.

Tra gli ultimi lavori che ha realizzato, c’è la camera rosa fortemente voluta dall’Andos e inaugurata lo scorso marzo. Ilaria era molto legata alla chiesa, faceva parte del coro di Barbara e negli ultimi anni si era recata a Lourdes e Medjugorje. «Aveva anche un’ottima manualità, realizzava delle cose incredibili con carta e bottoni – spiega l’amica e collega Anna Bonvini – Era una persona positiva, ho visto più gioia in lei che in tante altre persone che conosco. Una donna forte, bella dentro, ma bellissima anche fuori».

Un mese fa Ilaria è stata la testimone di nozze di Anna, l’amica di sempre, la collega, la compagna di studi che come tutte le persone vicine a lei, da ieri è un po’ più sola. A dare la tragica notizia è stato il marito Manolo Tinti, imprenditore di Barbara che sul suo profilo social: «Hai mutato il mio lamento in danza, la mia veste di sacco in abito di gioia», con il Salmo 29 ha voluto ricordare la moglie che tra qualche giorno avrebbe compiuto 40 anni. Poche parole per ricordare la moglie, l’amica, la persona con cui avrebbe voluto trascorrere il resto della sua vita, ma purtroppo, un male subdolo con cui Ilaria aveva imparato a convivere, lo stesso a cui aveva imparato a tenere testa per non condizionare la sua vita e quella di chi le stava accanto. Oltre al suo lavoro di architetto, i suoi hobby, lei trovava anche il tempo di aiutare le persone malate, di cercare d’infondere loro coraggio, lo stesso che anche lei aveva trovato e che con il passare degli anni era aumentato. Oggi alle 15 saranno celebrati i funerali nella chiesa di Santa Barbara.