Loreto (Ancona), 6 dicembre 2017 -  “Viva i carabineros de Chile…viva la Republica de Chile”, gridava il giovane soccorso dai carabinieri a Loreto. L'uomo era alla guida propria Nissan Qashqai, ha perso il controllo del mezzo, è uscito di strada ed è rimasto impantanato in un terreno agricolo. I carabinieri della radiomobile di Osimo, giunti sul posto, hanno provveduto a soccorrerlo notando immediatamente che il cileno era in evidente stato di alterazione psico-fisica, totalmente ubriaco.

Il pregiudicato G.E.D., 38enne residente a Loreto, cuoco, alla vista dei militari barcollava vistosamente e proferiva frasi sconclusionate. Dopo aver atteso che l'uomo si tranquillizzasse, è stato sottoposto ad accertamento etilometrico risultando positivo al test per il valore illegale di 2,48 grammi per litro. Il 38enne è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica a seguito di sinistro stradale in ore notturne.