Osimo (Ancona), 15 luglio 2017 - Ha preso a calci e pugni le auto parcheggiate con una furia tale da distruggere specchietti e fiancate. Alcuni osimani hanno sporto denuncia ai poliziotti del commissariato di pubblica sicurezza locale l'altro ieri notte. Gli agenti dell'ufficio Anticrimine si sono messi subito in moto e l'hanno individuato e denunciato quel 36enne residente a Camerano, di fatto residente a Osimo, perché ritenuto responsabile dei molteplici danneggiamenti.

Era in preda ai fumi dell'alcol mentre agiva, ubriaco come spesso l'hanno trovato le forze dell'ordine. Tutte le auto erano parcheggiate in via Fonte Magna a due passi dal centro cittadino. L'uomo è stato anche riconosciuto tramite foto segnaletiche da alcuni testimoni e in particolare da un ragazzo che, mentre si trovava alla guida della propria macchina lungo quella via quella notte, l'ha visto avvicinarsi.