Ancona, 11 agosto 2017 - Galeotta fu la cena, ma anche il troppo vino. Così, la serata trascorsa tra due amanti del maceratese nella cornice della splendida baia di Portonovo è finita, invece che tra baci ed effusioni proibite... in un’auto spaccata dalla furia della donna che forse, proprio a causa dei ‘consigli’ di Bacco, ha pensato troppo su quella sua scomoda posizione da ‘second lady’ ambendo magari a quella di ‘first’. I due sono andati a cena nella serata di mercoledì in un ristorante della baia. Lui, dopo aver lasciato la compagna nel maceratese, che nulla sospettava di questa sua seconda vita dato che i due non convivono, con una scusa è andato quindi a prendere l’amante viaggiando poi in direzione della ‘lontana’ e indiscreta Portonovo.

Fatto sta che tra i due amanti è nata una lite proprio sul concludersi della cena e il finire delle bottiglie. Pagato il conto e allontanatisi con lei un po’ in difficoltà sui tacchi, una volta arrivati al parcheggio, la donna ha deciso di far vedere le stelle al suo compagno. ‘Stelle’ decisamente poco romantiche poiché, a suon di calci e pugni, ha iniziato ad abbozzargli la macchina, frantumandogli anche un finestrino. Una furia incontenibile al punto che l’uomo ha dovuto chiamare anche i carabinieri. Sul luogo è intervenuta una pattuglia dei militari del Poggio insieme a un’ambulanza della Croce Gialla di Camerano.

Riportata la giovane alla calma, è stata quindi trasportata all’ospedale di Torrette per essere sottoposta ad accertamenti medici dato che nella foga di spaccare l’auto del ‘suo’ lui, era scivolata sbattendo anche il mento. Una serata che, certamente, al ‘bigamo’ è costata molto ma che allo stesso tempo potrebbe avergli fatto capire che da ora in poi è meglio darsi una ‘raddrizzata’.