San Paolo di Jesi (Ancona), 7 agosto 2017 - Rapina a mano armata nella notte, poco dopo l’una, in un’abitazione di San Paolo di Jesi: i malviventi in tre incappucciati sono riusciti a entrare nell’abitazione forzando una finestra al piano terra e facendo irruzione con una pistola.

Una volta dentro il faccia a faccia con la coppia di coniugi lui, 54enne del posto, ha cercato di resistere all’assalto ma è stato malmenato in particolare al volto.

Poi la coppia è stata spinta e chiusa a chiave in bagno non prima di averla costretta a farsi consegnare mille euro in contanti e alcuni gioielli e oro. Solo una volta che la banda ha lasciato l’abitazione a bordo dell’utilitaria della coppia, i due sono riusciti ad attirare l’attenzione dei vicini gridando dalla finestra.

Subito è scattata la caccia alla banda da parte dei carabinieri di Jesi e della locale stazione mentre l’uomo è stato trasportato in codice di media gravità al pronto soccorso del Carlo Urbani. Letteralmente sotto choc la moglie.