Osimo (Ancona), 11 settembre 2017 - Passeggiava lungofiume domenica mattina presto quando ha visto un’auto e all’interno una coppia in atteggiamenti intimi. Entrambi erano nudi e stavano avendo un rapporto sessuale in un angolo non troppo appartato. La giovane mamma osimana ha girato l’angolo e proseguito il suo percorso a piedi ma una volta tornata ha esternato quanto aveva visto su uno dei maggiori gruppi di discussione su Facebook, Osimo speakers’ corner. «E’ normale quello che ho visto alle 8 di mattina?», ha esclamato.

La scena rimasta immortalata nella sua mente ha avuto luogo nei pressi della pista di Campocavallo di Osimo proprio ieri. In tantissimi hanno commentato l’episodio, alcuni scherzandoci su inneggiando all’amore, altri tornando a richiedere il potenziamento dei controlli attorno all’anello verde. Non si tratterebbe infatti della prima volta: «Evitiamo che la pista diventi terra di nessuno, segnalate e camminate con il cellulare», dicono gli «Amici della pista ciclabile di Campocavallo». La zona tra l’altro, una decina di giorni fa, è stata presa di mira dai vandali che per tre volte hanno divelto i bagni chimici e rotto alcuni segnali. Gli «Amici» si sono riuniti con il sindaco per discuterne e hanno anche proposto divieti di sosta notturni.