Sirolo (Ancona), 12 giugno  2017 - Aveva in casa 77 banconote contraffatte in tagli da 20 e 10 euro, tutte con lo stesso numero di serie, per un 'valore' complessivo di mille e ottanta euro: per questo un operaio di 25 anni di Loreto, pregiudicato è stato arrestato dai carabinieri di Numana. Le banconote sono state sequestrate e il giovane è stato giudicato per direttissima, con la convalida e la remissione in libertà in attesa dell'udienza del 6 luglio. I soldi falsi sarebbero stati utilizzati in Riviera e i proventi usati per finanziare il traffico di stupefacenti.