Jesi (Ancona), 24 febbraio 2017 - Stato di agitazione alla Nuova Manaro di Jesi, azienda messa in liquidazione dai soci. I sindacati spiegano che la protesta, le cui modalità sono ancora da definire, è dovuta al ritardo nel pagamento degli stipendi.

Sarà anche chiesto un incontro urgente alla liquidatrice e saranno coinvolte le istituzioni locali e regionali. "Non è possibile lasciar fallire un'attività di nicchia e ad alto valore aggiunto che ancora occupa oltre 30 dipendenti" affermano i sindacati.