Fabriano (Ancona), 19 giugno 2017 – Domenica 25 giugno Fabriano sceglie tra la continuità e il cambiamento. Si può leggere anche così il ballottaggio, epilogo delle elezioni comunali 2017. Sul ‘ring’ salgono l’assessore uscente Giovanni Balducci e Gabriele Santarelli del Movimento 5 Stelle.

Al primo turno Balducci, appoggiato da Pd, ‘Fabriano Popolare’, ‘Rinascimento’ e ‘Liberamente’, ha messo insieme il 34,92% dei consensi. Staccando di qualche centinaio di voti il candidato pentastellato, attestatosi al 29,83%.

Se al ballottaggio il divario sarà colmato, lo vedremo domenica 25 giugno. Urne aperte dalle 7 alle 23 anche per chi ha disertato il voto dell’11 giugno. Solo fabrianesi maggiorenni, ovviamente. I quali, muniti di un valido documento d’identità e della tessera elettorale, dovranno presentarsi al seggio indicato su quest’ultima. Nel caso la si fosse smarrita o esaurita, bisogna chiedere un duplicato all’ufficio elettorale del Comune.

Per votare basterà tracciare un segno sul nome del candidato sindaco preferito. Chi prenderà più voti sarà eletto sindaco di Fabriano.