Ancona, 4 settembre 2017 - Cappello e giacca da controllore e via con lo spot ‘acchiappa consensi’ (VIDEO). Il sindaco Valeria Mancinelli a otto mesi circa dalle elezioni prende di mira i trasgressori del bus e punta sulla gag per sensibilizzare i cittadini a pagare il biglietto.

E’ uno spot molto incentrato sul primo cittadino, un po’ anche sulla morale (non si sale a bordo senza biglietto) che farà sicuramente breccia tra gli anconetani anche per il forzato dialetto in cui si spinge il giornalista, Maurizio Socci proprio per trasmettere vicinanza.

Il passaggio video, che sarà trasmesso dalle televisioni e darà diffuso on line nei social network, è il primo di sei spot che culmineranno con una iniziativa benefica in favore del Salesi. Intanto a bordo dei bus non si troveranno il sindaco e il giornalista, ma piuttosto un tornello che farà salire solo i possessori di regolare biglietto di viaggio. In un’altra linea, la 92, invece, sarà lo stesso conducente a verificare il possesso e la validità dei biglietti.