Brescia, 28 dicembre 2017 – L'Ascoli è ancora vivo. Cosmi al quarto tentativo compie l'impresa e proprio all'ultimo turno prima del giro di boa. Al Rigamonti il Picchio batte il Brescia 1-0 con la rete di Buzzegoli che così mette a segno il suo primo centro con la maglia bianconera. Prima dell'inizio nell'undici dell'Ascoli scelto da Serse Cosmi Perez cede il posto a Santini, mentre sulle corsie laterali spazio a Florio e Baldini. Il terzetto difensivo invece è del tutto inedito con De Santis, Addae e Cinaglia. Tra i pali Lanni torna a difendere la porta bianconera (LE FOTO).

Le due formazioni vanno in campo con la voglia e forse anche l'obbligo di dover fare risultato: le Rondinelle vogliono svoltare ed uscire dalla medciorità, i bianconeri invece cercano di aggrapparsi come possono per non cadere nel burrone. I ritmi così sono vivaci e questo va a beneficio dello spettacolo. Ad aprire le danze è il fantasista dell'Ascoli Varela. Il suo colpo di testa dopo appena un paio di minuti si stampa sul palo con Minelli battuto. Al suo tentativo risponde il Brescia con Bisoli che pareggia il conto dei legni, ma poco prima della mezz'ora che Buzzegoli trova il suo primo centro con la maglia bianconera. Il suo tocco di giustezza sul traversone basso di Baldini termina la corsa all'angolino.

Nella ripresa come era facilmente pronosticabile gli uomini di Cosmi subiscono il ritorno delle Rondinelle che sfiorano subito il pari con Meccariello e Caracciolo. I bianconeri sono costretti a soffrire, sale il forcing dei padroni di casa che chiudono letteralmente l'Ascoli nella propria area di rigore. Gli interventi miracolosi di Lanni e Addae sulla linea tengono in vantaggio il Picchio nonostante il forcing, ma in campo è un mologo assoluto del Brescia che prova a cercare insistentemente la via del pari. Dopo tanta sofferenza al triplice fischio finale può finalmente esplodere la gioia bianconera. Con questa vittoria i bianconeri in un colpo solo lasciano il ruolo di fanalino di coda e superano la Pro Vercelli salendo a quota 20. Ma adesso la società dovrà operare adeguatamente nel mese di gennaio.

Il tabellino

BRESCIA-ASCOLI 0-1

BRESCIA (3-4-1-2): Minelli; Coppolaro, Gastaldello, Meccariello; Longhi (38' st Rivas), Bisoli, Martinelli, Furlan (13' st Machin); Ndoj (28' st Ferrante); Caracciolo, Torregrossa. All. Marino.

ASCOLI (3-5-1-1): Lanni; De Santis, Addae, Cinaglia; Florio (21' st Carpani), Clemenza (13' st D'Urso), Buzzegoli, Bianchi, Baldini; Varela; Santini. All. Cosmi.

Arbitro: Pinzani di Empoli. Marcatori: 24' pt Buzzegoli.
Note: spettatori 5mila spettatori circa; ammoniti Gastaldello per il Brescia, Lanni per l'Ascoli; corner 11-1 per il Brescia; recupero 0' pt, 4' st.