Ascoli, 25 novembre 2017 – Leggeri segnali di vita. Il match tra Ascoli e Cremonese finisce 0-0 (FOTO), anche se nei secondi finali il destro di Brighenti aveva provato a gelare il Del Duca. Qualcosa si muove al termine di una gara a tratti anche piacevole. Ai nastri di partenza il tecnico Fiorin decide di abbandonare la vecchia strada per imboccare quella di un abbottonatissimo 5-3-1-1. In difesa tornano in campo dal primo minuto Mengoni e Padella, mentre a centrocampo importante il rientro di Buzzegoli. Davanti scelta obbligata con Santini. La Cremonese dell'ex Tesser risponde con l'ormai consolidato 4-3-1-2. L'undici titolare è praticamente identico alle ultime due uscite stagionali dei grigiorossi.

Serie B, risultati e classifica - IL COMMENTO Ecco da cosa deve ripartire il Picchio di D. Perticari

Avvio inevitabilmente contraddistinto dalla contestazione dei tifosi del Picchio che hanno voluto manifestare il proprio disappunto per quanto accaduto in settimana, con alcuni cori indirizzati nei confronti dei vertici societari. In campo l'Ascoli appare scarico e privo di verve agonistica. Questo fino al quarto d'ora quando i sostenitori bianconeri terminano la contestazione e iniziano a sostenere la squadra.

Davanti però il Picchio è sterile, Santini corre e si batte come può. Il primo sussulto è degli ospiti con Piccolo che a due passi non riesce ad angolare di testa, Lanni blocca senza problemi. Gli uomini di Fiorin rispondono con un paio di tentativi da fuori con Bianchi e Carpani. L'evolversi dell'incontro non offre grandi emozioni, nella ripresa Lanni neutralizza sull'insidioso colpo di testa di Mokulu. Nel finale il tiro di Brighenti esce davvero di un niente. Al triplice fischio finale l'Ascoli torna a smuovere la classifica con un punto, ma è soltanto una magra consolazione in attesa delle gare di domani delle dirette concorrenti per la salvezza.

Rivivi il play by play della partita cliccando qui

Il tabellino

ASCOLI-CREMONESE 0-0

ASCOLI (3-5-1-1): Lanni; Padella, Mengoni (30' st De Santis), Gigliotti; Mogos, Carpani, Buzzegoli, Bianchi (29' st Parlati), Cinaglia; Varela; Santini (36' st Perez). All. Fiorin-Maresca.

CREMONESE (4-3-1-2): Ujkani; Almici, Canini, Claiton (7' st Garcia Tena), Renzetti; Arini, Pesce (24' st Cavion), Croce; Piccolo (35' st Castrovilli); Brighenti, Mokulu. All. Tesser.

Arbitro: Di Paolo di Avezzano.

Note: spettatori 5.024 (di cui 188 ospiti) per un incasso complessivo di 35,137,81 euro; ammonito Santini, Bianchi, Mogos e Carpani per l'Ascoli, Almici, Garcia Tena e Arini per la Cremonese; corner 5-3 per la Cremonese; recupero 3' pt, 5' st.