San Benedetto, 15 settembre 2017 - In Riviera si va ancora al mare, ma le idee dell’assessore Pierluigi Tassotti sono già da clima natalizio. Tutto è iniziato con un torneo di paddle ospitato lunedì al Circolo Tennis Maggioni e organizzato da Comune di San Benedetto e associazione Albergatori. A scendere in campo assieme alle ex stelle del calcio Gigi Di Biagio, Angelo Di Livio, Aldair, Stefano Desideri, Daniele Franceschini, Tonino Chimenti e al fischietto ascolano Mimì Morganti, c’erano anche personaggi dello spettacolo del calibro di Max Gazzè e Stefano Masciarelli.

Potrebbero essere proprio loro i protagonisti del Capodanno in salsa sambenedettese. L’assessore al turismo Pierluigi Tassotti ha infatti approfittato della loro presenza per lanciare l’amo: «Non nascondo che ci stiamo provando. L’idea è quella di proporre per la festa in piazza dell’ultimo dell’anno un nome di richiamo e rilevanza nazionale». E proprio nel corso dell’evento sportivo pare sia nata l’idea di un concerto di Gazzè e, perché no, anche di uno show di Masciarelli. I due artisti infatti, al pari dei loro compagni di paddle ex calciatori che potrebbero tornare per la seconda edizione del torneo il prossimo giugno, hanno espresso un grande apprezzamento per la città e non hanno nascosto un amichevole auspicio di tornarci con le loro performance.

«Ovviamente si è trattato solo di un pour parler – ha continuato Tassotti – al quale dovranno seguire ulteriori contatti con gli agenti soprattutto per definire i costi dell’operazione. Per quanto riguarda il budget a disposizione, si parte da una base di circa 25mila euro, somma stanziata lo scorso anno per La Rua, con un’ipotesi di aumentare la cifra in caso si presenti un’occasione allettante». Tra i nomi in ballo ci sarebbero infatti anche quelli di Francesco Gabbani, vincitore dell’ultimo Sanremo col tormentone Occidentali’s karma, ed Ermal Meta, terzo classificato al Festival della canzona italiana e volto noto tra i giudici di Amici. Ma nei propositi dell’assessore non c’è solo Capodanno.

«Stiamo lavorando già sul cartellone natalizio con cui vorremmo proporre un mese di eventi: dall’8 dicembre all’8 gennaio 2018. Di certo verrà riconfermata la pista di ghiaccio, così come il villaggio di Natale». Ma sulla location potrebbe esserci qualche sorpresa: «La rotonda Giorgini resta sempre il cuore pulsante del centro, ma vorrei far vivere di più viale Olindo Pasqualetti, vedremo se con il mercatino o con dei giochi per bambini». Di certo le luci delle feste lo renderanno più illuminato.