Ascoli, 13 febbraio 2018 – La città saluta il Carnevale. Chiude in bellezza l’edizione 2018 (FOTO). Folla in piazza anche in occasione del martedì grasso. Un successo che riconferma quello di domenca. Tante persone, infatti, hanno letteralmente invaso il centro storico ascolano dal primo pomeriggio e fino alla tarda serata. Numerosi i turisti giunti in città e provenienti da diverse zone d’Italia per vivere da vicino la festa più colorata dell’anno. Grandissima l’attesa anche per i primi verdetti: alla fine della lunga e divertente giornata, dopo il conteggio e la verifica - da parte del notaio Nazzareno Cappelli - delle schede consegnate dai giurati, il sindaco Guido Castelli, ha ufficializzato i gruppi finiti in nomination, categoria per categoria, e, quindi, candidati alla vittoria finale.

Ed ecco i nomi degli iscritti al concorso più votati dalla giuria (presieduta da Marco Olori dell’Associazione Il Carnevale di Ascoli), tra i quali, nella cerimonia di premiazione di domenica prossima a Palazzo dei Capitani, verranno proclamati i vincitori di ciascuna categoria.

Categoria A itineranti: La festa de Santa Middie era piu bella quanne senava Pulcinella; Mogghiema sta male in TV me guarde lu Carnevale; Jemace a refa’ na vasca n’piazza.
Categoria A, fissi: L’oroscopo 2018 d’ciche cecogna; La pinacoteca era in bolletta…è ita a finì a vì e porchetta; Moda sotto le stalle.
Categoria B itineranti: Tutte me sembra tranne che na partita a carte; Sta cettà ce sta stretta; Nu cantiere ogni do’ di….
Categoria B fissi: Dentre casa n’è più lu sta se n’en c’aveme l’agibilità; Pe lu santuarie seme partite pe pregà… seme arrevate sule pe magnà’; Dentre la panza de mamma.
Categoria C: Aieteteme vu’, stu’ frechì pe li catteverie ne me cresce più; Lascia fa, lascia fa, retrevò la moghie prena; Lu att ch s stira; So nu chiappa galline; Co’ lu sole, senza gara, l’ombrellina me repara; So’ remaste appeccate; Curr curr n’n s’arriva mai.
Categoria D: Tutt me dice, che dope lu spare sembre arrive; Ma ogge che dì è??; Donatella Faretti e il Cola all’amatriciana; L’asculà doc; Ascule mie’ bella …e fammela fa ‘na pisciatella; Lu sante n’ paradise.
Categoria OB (Omnia Bona): La liva ascolana è deventata americana; Ospedale unico; Fondazione addio; Oggi sto con le madonne; Ascule mie’ bella … e fammela fa ‘na pisciatella; L’ascula’ doc.