Ascoli, dicembre 2017 - Lavori in corso nel cuore di Ascoli per l’allestimento natalizio. Da ieri, gli operai della ditta incaricata dal Comune, sono al lavoro nelle piazze e nelle vie principali del centro storico per il posizionamento delle luminarie e degli arredi di Natale, così da rifare il look alla città per venerdì, giorno dell’Immacolata Concezione ed inizio simbolico del periodo delle festività natalizie.

Proprio l’8 dicembre ci sarà infatti anche il taglio del nastro ufficiale del Villaggio di Natale in piazza Arringo, dove sono già presenti le casette in legno per la vendita di prodotti dell’artigianato, enogastronomici, e articoli di vario genere, e la pista di ghiaccio. Ma tanti saranno gli appuntamenti organizzati nei musei, con visite guidate e laboratori, per un pubblico di tutte le età. Venerdì alle 15.30, e domenica alle 10.30, di scena sarà l’iniziativa ‘Ascoli tra ‘300 e ‘400: la storia il costume ed i costumi’, ovvero un percorso guidato che partirà da piazza Arringo, in pinacoteca, alla scoperta di affreschi, di opere di Alemanno e di Crivelli, per proseguire in Cattedrale per ammirare il polittico del pittore veneto. 

Si arriverà al Forte Malatesta dove, grazie alla mostra ‘La Quintana di Ascoli Piceno: un percorso attraverso la moda e gli abiti’, sarà possibile rivivere la storia della città nel suo periodo più fervido. Venerdì, sabato e domenica sono inoltre in programma visite guidate al Forte Malatesta, alle 10.30 e alle 15.30, e in pinacoteca, alle 11 e alle 16. Non mancheranno le proposte per le famiglie: l’8 dicembre, in pinacoteca, alle 16, con ‘Babbo Natale arriva in carrozza’: i più piccoli si divertiranno conletture natalizie e la realizzazione di un calendario dell’Avvento. Al termine, nella Sala della Vittoria, è prevista l’esibizione della Corale solidale Avis e della Banda di Folignano per salutare i partecipanti con musiche e canti natalizi.

Domenica, invece, saranno i musei della cartiera papale i protagonisti di un’entusiasmante giornata in compagnia di un Mastro Cartaio che, durante il percorso guidato nell’antico opificio, coinvolgerà i visitatori nella realizzazione di un foglio di carta con l’antica tecnica artigianale. Da venerdì a domenica tutti i musei aperti: la pinacoteca, dalle 11 alle 18, il museo della ceramica e la Galleria d’arte contemporanea ‘Licini’, dalle 15 alle 18, il Forte Malatesta ed i musei della cartiera papale, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. Info: 0736/298213.