Ascoli Piceno, 9 ottobre 2017 - Un operaio di 55 anni di Montefortino è morto oggi poco dopo le 12 precipitando in un silos contenente grano in un'azienda a Comunanza. Lo confermano i vigili del fuoco, che hanno provveduto al recupero della salma dell’uomo grazie all’intervento di due squadre, una arrivata da Ascoli e l’altra da Amandola.

Stava caricando grano dal silos ad un mezzo agricolo, quando per cause in via di accertamento, è stato risucchiato dal grano, finendo soffocato.

Sulla tragedia indagano i carabinieri. E' intervenuto anche il personale del servizio prevenzione ambiente e sicurezza dell'Area Vasta n. 5.

Il silos contenente mais dove l’uomo è caduto rimanendo ucciso, è stato svuotato da parte dei vigili del fuoco. 

La salma è stata trasferita all'obitorio dell'ospedale di Ascoli Piceno a disposizione dell'autorità giudiziaria per valutare l'eventualità, molto probabile, che sia sottoposta ad autopsia per accertare, tra l'altro, se l'operaio è caduto nel silos perché colto da malore.