Ascoli, 2 novembre 2017 - Tagliavano le gomme delle auto parcheggiate all'esterno dei centri commerciali "Al Battente" e "Città delle stelle". Poi, mentre i proprietari delle vetture erano intenti a sostituire le ruote, rubavano tutto quello che trovavano dentro all'abitacolo: borse, borselli, portafogli e via dicendo. Gli episodi segnalati negli ultimi mesi sono diversi.

La polizia ha tratto in arresto due napoletani di 38 anni, sorpresi ad applicare la stessa tecnica, il cosiddetto foro del pneumatico,  in un centro commerciale di Porto Sant'Elpidio. Stavolta il piano è fallito perché la vittima del raggiro si è accorta che un uomo gli aveva rubato il borsello e lo ha inseguito: il malvivente è scappato in auto insieme a un complice, ma la polizia li ha rintracciati all'altezza dell'uscita autostradale Val Vibrata. I due, gravati da precedenti, si trovano nel carcere di Teramo.