Grottammare (Ascoli Piceno), 6 gennaio 2018 – In casa aveva 7 etti di cocaina e 950 euro. Erano nascosti in vari punti dell'abitazione, tra la camera da letto e la cucina, anche in una scatola assieme alle proteine per uso sportivo.

Il giovane di 27 anni è stato arrestato per spaccio: secondo gli investigatori, infatti, era il punto di riferimento per il fiorente giro di droga della costa teramana. L'operazione è stata portata a termine della Squadra Mobile di Teramo e del Commissariato di San Benedetto

Nella perquisizione sono stati trovati anche due bilancini elettronici di precisione e, soprattutto, una lista di nomi di fantasia che indicano i clienti abituali. Ora saranno 'decifrati' per individuare gli acquirenti.

L'uomo è ora nel carcere di Fermo a disposizione dell'autorità giudiziaria.