Ascoli Piceno, 1 gennaio 2017 - Erano da poco passate le tre quando alcuni cittadini hanno dato l’allarme ed hanno chiamato i vigili del fuoco: stava andando a fuoco la palazzina che si trova in via Tevere a Spinetoli (VIDEO). Una palazzina già molto discussa perché avrebbe dovuto ospitare qualche decina di migranti.

Contro questa decisione si era anche costituito un comitato. Da mesi intercorrevano riunioni con il Comune. Per spegnere l’incendio che ha completamente mandato in fumo i tre piani della palazzina i vigili del fuoco hanno impiegato quattro ore di lavoro, dieci uomini e quattro mezzi.

Sul posto i carabinieri e la polizia scientifica che stanno cercando di capire come sia scoppiato l’incendio. Quasi certamente doloso. Il comitato ‘Cittadini di Spinetoli’ ha già condannato tale gesto: "Una cosa gravissima. Non sappiamo chi si sia potuto macchiare di tale gesto ma di certo è grave".