Ascoli, 11 gennaio 2018 - Brutto incidente ieri mattina lungo la Salaria, nel tratto che va da Ascoli a Mozzano, all’altezza dell’albero del Piccioni, intorno alle 10. E si tratta dell’ennesimo episodio lungo questo tratto di superstrada, che negli ultimi tempi è stato teatro di diversi incidenti, anche se fortunatamente senza gravissime conseguenze. Un uomo di 45 anni è rimasto ferito mentre era alla guida di una Panda, per dinamiche che non sono state del tutto chiarite. In un primo momento sembrava che il conducente avesse fatto tutto da solo; poi, però, lui stesso avrebbe spiegato che l’incidente è stato provocato da un’altra vettura; l’uomo ha infatti raccontato ai soccorritori di aver sbandato nel tentativo di evitare un furgone che poi si sarebbe dileguato. Da quanto si apprende, stando al racconto dell’uomo ferito, il furgone precedentemente avrebbe azzardato una manovra piuttosto pericolosa, un’inversione di marcia in mezzo alla carreggiata, costringendo il conducente della Panda a frenare improvvisamente per evitare di centrarlo.

Durante la frenata, però, il 45enne ha sbandato e ha impattato violentemente contro il guardrail, e la sua auto è andata completamente distrutta. Sul posto sono giunti i mezzi dei vigili del fuoco e le ambulanze del 118, che hanno trasportato il conducente del veicolo in pronto soccorso, dove è giunto in codice giallo, cioè un codice di media gravità. Sul posto anche le pattuglie della polizia stradale, con gli agenti che hanno cercato di ricostruire il sinistro.

E’ stato proprio il proprietario della Panda a spiegare ai soccorritori che il furgone che lo ha costretto a frenare improvvisamente e che lo ho fatto sbandare, poi si è allontanato, senza fermarsi per prestare soccorso. Ancora presto, però, per parlare di auto pirata, visto che non si esclude che colui che era alla guida del furgone non si sia accorto di nulla. Durante l’incidente, comunque, non sono rimasti coinvolti altri mezzi. La Panda sulla quale viaggiava il 45enne, dopo lo scontro si è arrestata al centro della strada, provocando qualche rallentamento ma senza rendere necessaria la chiusura del tratto interessato.