Martinsicuro (Teramo), 8 giugno 2015 - Stava scendendo dall’auto quando è stato freddato da uno o più colpi di arma da fuoco. Ferita la moglie che era alla guida dell’auto. È accaduto a Martinsicuro (Teramo) a pochi chilometri da San Benedetto. La vittima è un uomo di 35 anni, Roberto Tizi originario di Petritoli, nel fermano.

Il presunto assassino è stato arrestato in mattinata. Si tratta di un albanese di 44 anni: A. Z, le iniziali del suo nome. La fuga è durata quindi solo qualche ora. Il corpo della vittima è stato trovato diretto a terra. La moglie è stata ferita in modo lieve ad un ginocchio, probabilmente da uno dei colpi sparati al marito ed è stata portata all’ospedale Sant’Omero. - Sul luogo dell’omicidio sono intervenuti la Polstrada e i carabinieri. Sul posto anche il pm Bruno Auriemma. Tra le ipotesi del fatto di sangue forse un regolamento di conti a seguito di una rissa scoppiata nel pomeriggio.