Ascoli, 6 gennaio 2018 - Tragedia nella notte tra giovedì e venerdì in pieno centro. Un uomo è morto in seguito a un malore mentre si trovava all’interno della sua abitazione. I familiari hanno provato a chiamarlo ma, vedendo che non ricevevano risposta, si sono preoccupati e hanno allertato i soccorritori.

Sul posto sono giunte una squadra dei vigili del fuoco e un’ambulanza del 118. Una volta aperta la porta, la triste scoperta: l’uomo, Carlo Celani, di 66 anni, era purtroppo senza vita, probabilmente stroncato da un infarto, dopo aver iniziato a sentirsi male nel corso della notte. Inutili i tentativi di rianimazione che sono andati avanti per un pò di tempo. L’uomo era un commerciante che aveva un’attività in pieno centro. Ed è proprio nel centro storico che il 66 abitava, nella zona della fontana dei cani.

A dare l’annuncio sono stati il fratello Paolo, la zia Licia, i nipoti Barbara, Luigi, Lucia e Luca. I funerali avranno luogo lunedì mattina, partendo dalla casa funeraria Damiani in via dell’Aspo, per poi giungere nella cattedrale di Sant’Emidio dove alle 10 verrà celebrato il rito funebre.