Ascoli, 6 agosto 2017 – È stato dimesso ieri in tarda serata il cavaliere di Porta Tufilla Elia Cicerchia caduto durante la seconda tornata della Quintana di Ascoli Piceno. I sanitari dell'ospedale Mazzoni, dov'è stato ricoverato dopo l'infortunio, hanno rilevato un distacco dell'apice dell'acronium della spalla sinistra. Gli esami strumentali non hanno rilevato ulteriori complicazioni e il cavaliere di Arezzo è stato dimesso. Nelle prossime ore saranno stabiliti i giorni di prognosi.

"Ho preso una bella botta ma sto bene", dice oggi Elia. Attimi di paura nella seconda tornata della Quintana di Ascoli. Il cavaliere di Porta Tufilla, il debuttante Elia Cicerchia, è infatti caduto da cavallo restando diversi secondi a terra. Il giovane ha colpito con la testa il moro ed è crollato a terra. Tutto lo Squarcia ha salutato con un applauso il ragazzo portato via in ambulanza. Cicerchia era per fortuna perfettamente cosciente e ha rassicurato tutti mentre entrava nel mezzo di soccorso.

Dopo la seconda tornata era al comando Luca Innocenzi. Nonostante un centro mancuto aveva chiuso in 53.1 totalizzando 618 punti (1286 totali).

Al secondo posto Fabio Picchioni di Porta Romana: per il trionfatore nella giostra di agosto dello scorso anno una buonissima tornata (632 punti per 1224 totali). Terzo Enrico Giusti di Sant’Emidio, con 1218 punti totali, a sei lunghezze da Picchioni.

In crescita Mattia Zannori (Porta Maggiore), leggermente più lento nella seconda tornata rispetto alla prima, ma grazie alla precisione al tabellone totalizza 618 punti (1182 totali).

Migliora il cavaliere della Piazzarola Nicholas Lionetti nonostante un’altra penalità. Sono 564 i punti del 18enne che, sommati ai 534 della prima tornata, fanno 1098.

 

LA CLASSIFICA DOPO LA SECONDA TORNATA

Luca Innocenzi (Porta Solestà) 1286

Fabio Picchioni (Porta Romana) 1224

Enrico Giusti (Sant’Emidio) 1218

Mattia Zannori (Porta Maggiore) 1182

Nicholas Lionetti (Piazzarola) 1098

Elia Cicerchia (Porta Tufilla) 0