San Benedetto del Tronto (Ascoli), 9 luglio 2017 - Si è sentito un boato e poi si alzata una nuvola di polvere. Attimi di paura tra i residenti di via Calatafimi dove, intorno alle 12,45, è crollato gran parte del tetto (FOTO) del vecchio insediamento di frigoriferi della ditta Sgattoni, che si trova fra la ferrovia e la strada che lo costeggia sul lato ovest.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la polizia municipale e l’equipaggio di una volante del commissariato di pubblica sicurezza. Il grande opificio è abbandonato da moltissimi anni, ma dentro ci vanno a dormire i senza tetto, ma è frequentato anche dai ragazzi della zona che ci vanno a giocare ed anche qualche tossicodipendente. Scattato l’allarme, i vigili del fuoco si sono subito preoccupati di accertare che all’interno non vi fossero state persone al momento del crollo. Ora si tratta di mettere in sicurezza la zona, poiché eventuali nuovi crolli potrebbero interessare sia la ferrovia sia la pubblica via Calatafimi.