Ascoli, 22 novembre 2017 - Maresca conferma l’addio all’Ascoli. Con una nota ufficiale del club, l’Ascoli saluta l’allenatore attraverso un messaggio dello stesso tecnico: «Credo fermamente che un addetto ai lavori abbia il compito di dedicarsi con anima e corpo a tutto quello che riguarda l’ambito tecnico/tattico, cosa che in realtà mi preoccupava in parte, vista la mia convinzione di poterci tirare fuori da questa situazione – si legge –. Purtroppo le cose extracalcistiche erano diventate tante ed incontrollabili, di conseguenza non ci sono più i presupposti per continuare. Un grazie di cuore va al presidente Bellini e alla signora Marisa, persone squisite che mi hanno dato la possibilità di iniziare questo cammino. Inoltre volevo ringraziare Andrea Cardinaletti e Cristiano Giaretta e tutti quelli che hanno creduto in me, auguro ai ragazzi della squadra di raggiungere gli obiettivi prefissati. Un grazie anche a tutti coloro che lavorano intorno alla squadra, dalle signore della colazione, ai magazzinieri, al team manager, all’addetto stampa, per finire allo staff medico».

«Con questo messaggio – si legge ancora nella nota del club – mister Maresca ha rassegnato le proprie dimissioni irrevocabili ponendo fine alla sua esperienza all’Ascoli Picchio. Con rammarico il club bianconero saluta Enzo, uomo e professionista esemplare e lo ringrazia per l’impegno, le capacità, l’esperienza e la competenza messi a disposizione in questi cinque mesi. L’Ascoli Picchio FC 1898 augura al tecnico le migliori fortune personali e professionali. Il Club annuncia altresì di confermare in blocco lo staff tecnico composto da Fulvio Fiorin, Salvatore Pollino, Lorenzo Vagnini e Andrea Arpili».