San Benedetto, 7 novembre 2017 - "Sono tutti in discussione". Il presidente Franco Fedeli lo ha detto senza mezzi termini dopo la sconfitta di ieri a Vicenza ed ora il primo a rischiare è chiaramente l'allenatore Francesco Moriero. 

Fedeli ha preso dei provvedimenti? "Non ancora, sto riflettendo sul da farsi". Con la partita con il SudTirol alle porte - i rossoblù torneranno in campo già domani al Riviera (fischio d'inizio alle 14.30) - è evidente che il presidente attenderà di vedere il risultato dell'incontro prima di decidere le sorti del tecnico. 

"Quando i risultati non arrivano - ha confermato l'ad Andrea Fedeli -, poi a pagare è sempre l'allenatore. Anche se poi mio padre è stato capace di mandare via anche tecnici che erano primi in classifica. Penso che abbiamo un problema di personalità. A Vicenza avevamo la vittoria in mano ed in un attimo è cambiato tutto. I cambi stavolta ci hanno danneggiato. Non credo che sia il mister a non sapere infondere personalità alla squadra ma ripeto, poi, sono i risultati che contano. Due punti in tre partite. Se non arriva la vittoria mercoledì la vedo dura. Se continuiamo così mi toccherà stabilirmi un mese a Milano per il calciomercato a gennaio".