Bologna, 2 gennaio 2016 - Comincia a cavalcare la scopa con un certo anticipo quest’anno la Befana che già domani e poi di nuovo martedì e mercoledì offrirà la calza a tutti i bambini che frequenteranno il centro commerciale Vialarga. Il ricavato del libero contributo andrà a incrementare il tesoretto dell’Istituto Ramazzini con la collaborazione dell’associazione Il Parco. Dalle 15,30 anche spettacolo con canzoni da bambini rivisitate dalla Pellicanto Band e canti gospel con il Joy Gospel Choir.

In movimento da lunedì anche la “Befana dei risvegli”, l’iniziativa di solidarietà promossa dall’associazione “Gli amici di Luca”. Si comincia alle 11 al reparto di Pediatria dell’ospedale Maggiore dove la compagnia Fantateatro presenta lo spettacolo “Magica Befana per la cicala e la formica”.

Martedì si passa alla Casa dei Risvegli dell’ospedale Bellaria, dove alle 11 la Befana incontrerà ospiti, familiari, operatori e volontari. I circoli dei dipendenti comunali e universitari di Bologna offriranno il panettone agli ospiti.

Mercoledì 6, invece la Befana sarà sotto la torre degli Asinelli, dalle 11, insieme a Cna, per l’apertura straordinaria di ‘ArtigianArte’. La sera di martedì 5 (alle 20.30) e il pomeriggio di mercoledì 6 (alle 17), la Befana sarà al Duse con Fantateatro in “AAA Befana cercasi”.