Bologna, 31 dicembre 2015 - La guardia giurata del Lidl di via Larga si stava sostituendo a lui nel “lavoro” di parcheggiatore di carrelli e il nigeriano venticinquenne si è infuriato, arrivando a minacciarlo col collo di una bottiglia rotta.

E’ successo ieri pomeriggio alle 17,50. L’addetto alla vigilanza stava aiutando i clienti del supermercato a sistemare i carrelli dopo la spesa e il giovane straniero, notata la scena, lo ha avvicinato spiegandogli che le monetine del carrello erano sue e se ne doveva andare.

Poi, ha spaccato una bottiglia di vetro e, con i cocci, ha minacciato il dipendente che allora è entrato dentro al Lidl e ha chiamato la polizia. Il nigeriano, con precedenti e permesso scaduto da poco, è stato denunciato per minacce.

n. t.