Bologna, 2 settembre 2017 - È pura musica quella dei Supernovos, quartetto rock nato a Bologna nel 2012. Un’energia cosmica, lo spiega il nome, che si sprigiona a partire da atmosfere rarefatte e momenti di psichedelica suggestione. Ma il silenzio, tranquilli, dura ben poco. Basti ascoltare brani come “Red!!!!” o “Midnight disco flashes”, che compongono l’ep “About vibes”, registrato nel 2015 allo studio “La buona morte” da Antonello D’Urso e Francesco Baiesi e pubblicato lo scorso 1 giugno.

Pura musica anche perché si dimostra ben in grado di coprire tutti gli spazi sonori fino a rendere superflua la voce. I Supernovos fanno rock esclusivamente strumentale: scelta non poco coraggiosa, in tempi di ascolti musicali distratti e rinnovate passioni per i ritornelli facili. Capito ciò che non avrebbero voluto fare, perciò, Alessandro, Filippo, Gianfranco ed Erica sono andati spediti da tutt’altra parte. Concentrandosi sullo strumento, in formazione rock classica, con basso, chitarra, batteria e tastiera. E lavorando di fino sugli arrangiamenti, arricchiti di riff, cambi di tempo, crescendo di basso e tastiere d’atmosfera.

Censimento musicale, il regolamento. Ecco come partecipare

Per nulla inclini all’autocelebrazione, rischio che corrono molte soluzioni strumentali, i Supernovos danno il meglio di loro non certo negli assoli e nei momenti personali, quanto nella cura degli arrangiamenti e la ricerca sopraffina di suoni e vibrazioni. Un lavoro che rende ‘About vibes’ un disco pienamente godibile, buono da sottofondo agli inverni di città, da sparare in macchina o in casa, preferibilmente ad alto volume. Resta il non detto che dei testi avrebbero potuto aggiungere: facile non sentirne la mancanza, ma altrettanto imperscrutabile l’effetto che potrebbe scaturirsi.

Chissà. Per il momento meglio goderseli così, anche dal vivo. Ad esempio il 10 settembre, in occasione della Run Tune Up e di Suona Bologna, la rassegna organizzata da Beat-Bit Music School lungo il percorso della corsa, per suonare la carica ai partecipanti e per promuovere il lavoro di Ageop, l’associazione genitori ematologia oncologica pediatrica. I Supernovos suoneranno a partire dalle 9 e per tutta la durata della corsa in via Indipendenza, angolo piazza XX Settembre, davanti alla Velostazione Dynamo, prima del gran finale, tra le 15.30 e le 18.30 in piazza Re Enzo, frontalmente a via Rizzoli, a fianco del gazebo di Ageop. Energia allo stato puro, ascoltare per credere.

LA SCHEDA

Chi sono: Supernovos

Genere: Rock strumentale

Il disco: ‘About vibes’ è acquistabile online e ascoltabile su Barcamp

Il video: https://www.youtube.com/watch?v=faW5_zQli38