Bologna, 9 febbraio 2018 - Mia moglie era in ospedale, aveva appena partorito. Sono tornato a casa la sera e ho trovato l’appartamento svaligiato. I ladri si sono arrampicati dalla grondaia e sono riusciti ad entrare nella mia e in altre abitazioni. Mi hanno rubato cose preziose, ricordi indimenticabili e soprattutto hanno tolto a me e alla mia famiglia la sicurezza. Ci resta l’ansia, l’amarezza. 
Federico Fabbri (Bologna)

risponde Beppe Boni, condirettore de Il Resto del Carlino

Storie di ordinaria vita quotidiana, purtroppo Nell’ultimo anno, in Italia, sono stati denunciati 1.346.630 furti. Quasi 4mila al giorno, due al minuto. Senza contare quelli che non vengono neppure più denunciati. 
Mentre scriviamo, siamo in apprensione per l’anziana signora di Porto Sant’Elpidio che lotta per la vita dopo essere stata aggredita e malmenata dai ladri (vedi a pagina 13): si arriva anche a quste follie. Quella dei furti è diventata una super emergenza: i ladri (soprattutto stranieri) rubano e anche quando le forze dell’ordine riescono ad inviduarli, spesso e volentieri vengono liberati poche ore dopo. E naturalmente si rimettono a rubare. «Italia paradiso penale dei banditi» ha detto il procuratore generale della Corte di Appello di Bologna, Ignazio De Francisci. Non pretendiamo che diventi l’inferno, ma almeno il purgatorio sì. 
beppe.boni@ilcarlino.net