Bologna, 4 ottobre 2017 - La rinascita della musica d’autore attraverso le nuove generazioni. A questo punta BMA - Bologna Musica d’Autore, il concorso per giovani talenti lanciato a marzo e che sabato 7 ottobre, dalle ore 21, vivrà la sua serata finale presso il teatro felsineo Il Celebrazioni. Un appuntamento che vedrà nelle vesti di padrone di casa l’iconico Red Ronnie e che ospiterà sul palco Gaetano Curreri e Luca Carboni come padrini d’eccezione.

L’evento, nato dalla voglia dell’imprenditore Leopoldo Cavalli della Fonoprint (storico studio di registrazione bolognese) di rilanciare Bologna al centro del panorama musicale, vedrà in scena i nove finalisti, tra cantanti e band provenienti da tutta Italia, che hanno superato le selezioni tenutesi negli scorsi mesi: da Andrea Bolognesi direttamente da Cervia (RA) al piacentino Simone Fornasari, da Matteo Venturelli originario di Argelato (BO) ai partenopei Irene Scarpato e Marco D'Anna e ai potentini Freschi Lazzi & Spilli, passando per i VHsupernova da Milano e Giulio Wilson da Firenze, per giungere ai Mud da Sermide (MN). Un variegato parterre, al quale si aggiungerà un decimo finalista ripescato tra gli undici semifinalisti nel corso dello show, che si contenderà un contratto discografico ed editoriale del valore di ventimila euro per la pubblicazione di un EP e di un videoclip, oltre al "Premio della Critica per il miglior testo" e al "Premio per la Miglior Musica" (entrambi di duemilacinquecento euro).

Patrocinato dal Comune di Bologna, dalla Regione Emilia Romagna e dalla SIAE, il contest si avvarrà di una giuria di ampio respiro, tra giornalisti radiofonici, come Alessia Angellotti di Radio Bruno – insieme a QN - Quotidiano Nazionale il media partner ufficiale - e Antonio Vandoni di Radio Italia, e critici della carta stampata come Marco Mangiarotti, importanti produttori discografici come Roberto Razzini (AD di Warner Chappell) e Stefano Senardi, giungendo a musicisti affermati del calibro di Carlo Marrale e Fio Zanotti. Uno spettacolo che punta a diventare un trampolino di lancio per musicisti e cantautori emergenti e che potrà essere seguito in diretta online sul profilo Facebook del conduttore (@RedRonnie) e sul canale YouTube dello studio (@Fonoprint).