Bologna, 28 dicembre 2017 - Quale modo migliore per accogliere il nuovo anno se non quello di farsi cullare dalla musica classica? Torna infatti in città l’ormai tradizionale “Valzer - Concerto di Capodanno”, l’appuntamento musicale con l’Orchestra Filarmonica di Bologna in calendario lunedì 1 gennaio (ore 18), al Teatro Auditorium Manzoni. Un evento dedicato a chi non vuole rinunciare alle emozioni che solo l’ensemble felsineo riesce a donare.

Varia la scelta del repertorio, tra ballabili della tradizione e brani operistici conosciuti e amati, tutti affidati alla conduzione di Hirofumi Yoshida, direttore artistico dell’Orchestra felsinea dal 2014. Dal valzer “Il bel Danubio blu” al “Banditen Galopp” di Johann Strauss II, passando per la “Marcia” tratta dal primo atto dello “Schiaccianoci” di Pyotr Ilyich Ciajkovskij e per il “Can-Can” composto da Jacques Offenbach per il secondo atto di “Orfeo all'inferno”, un concerto che promette di avvolgere la platea attingendo a musiche senza tempo.

A impreziosire l’esibizione contribuiranno i numeri di ballo in costumi ottocenteschi proposti dalla “Società di Danza”, andando a ricreare l’atmosfera tipica delle corti e delle sale da ballo europee. Un appuntamento ormai immancabile per i melomani e per i cultori della classica.