Bologna, 10 novembre 2017 - Rime complesse e basi coinvolgenti, in bilico tra riflessione intima e denuncia di un’Italia in balìa delle contraddizioni, da condividere finalmente dal vivo con i suoi fan. Questo è pronto a portare sul palco Fabri Fibra, il rapper marchigiano atteso all’Estragon Club di Bologna sabato 11 novembre (ore 21) per l’ultima tappa invernale del “Fenomeno Tour”. Una serata imperdibile per gli amanti di uno dei fenomeni musicali degli anni Duemila.

image

A quindici anni dall’esordio discografico con “Turbe Giovanili”, Fabrizio Tarducci - questo il nome all’anagrafe del cantante classe ‘76 - è tornato sul mercato con il nono album in studio, dal titolo “Fenomeno”, che fin dall’uscita ha conquistato le vette delle classifiche di vendita e radiofoniche. Diciassette tracce in cui l’artista rap si racconta e racconta la penisola, con il suo stile franco e diretto, da “Pamplona”, tormentone estivo inciso con The Giornalisti, a “Nessun aiuto”, atto d’accusa nei confronti del fratello Nesli, fino ad arrivare a “Stavo pensando a te”, canzone d’amore disincantata estratta come terzo singolo.

Un disco denso e maturo che l’autore di Senigallia sta portando in giro in una serie di concerti che si chiuderà proprio nella città felsinea, a pochi giorni dalla pubblicazione di “Fenomeno - Masterchef EP”, versione arricchita di inediti e pezzi scartati.

FABRI_26373778_152947