Bologna, 20 aprile 2017 - Dopo l’annullamento dello scorso anno causato dall’allerta meteo, il Gran Festival Internazionale della Zuppa torna ad animare la grassa Bologna, con l’evento gastronomico in calendario domenica 23 aprile a partire dalle ore 15 fino alle 23 in via Salgari, zona Pilastro. Un’iniziativa che punta a soddisfare tutti i palati, dai quelli dei più grandi a quelli dei più piccini.

Giunta al dodicesimo anno di attività, la rassegna anche durante questa edizione consentirà al pubblico di assaggiare decine di piatti dai sapori e dalle provenienze più diverse, tra vellutate speziate e minestroni con verdure di stagione, passando per zuppe a base di carne, di legumi o di pesce. Dai singoli alle associazioni, diverse le realtà partecipanti pronte a mettersi in gioco e ad affrontare le due giurie, quella di qualità e quella popolare, con il via ufficiale agli assaggi previsto per le 16.30 e con le attività che si protrarranno per tutta la giornata. Non solo cibo, infatti, ma anche percussionisti, come il Laboratorio Marakatimba, gli artisti di strada del Circo Errante StabileStabile, laboratori per bambini, curati dalle associazioni Virgola e Le Ortiche, e mercatini delle autoproduzioni che coinvolgeranno tutto il quartiere.

Organizzato dall’ Associazione Oltre, Orti Salgari e Betty and Books con il patrocinio del Quartiere San Donato-San Vitale, una festa dedicata agli amanti della buona tavola e del divertimento che è ormai un appuntamento fisso nella primavera felsinea.